Pistino di spinta Renzo Alverà

Il pistino di spinta di Cortina d'Ampezzo, costruito nel 2006, è stato intitolato al campione di bob Renzo Alverà il 27 settembre 2011.

L'indimenticabile azzurro è stato per molte stagioni il frenatore del 'rosso volante'

Eugenio Monti, conquistando 2 medaglie d'argento nei Giochi Olimpici di casa di Cortina d'Ampezzo 1956 e ben 6 ori mondiali, di cui 4 consecutivi nel bob a 2 (dal 1957 al 1960) e 2 nel bob a 4 (1960 e 1961).

L'atleta è scomparso nel marzo 2005 all'età di 72 anni.

 

Il presidente del Club Gianfranco Rezzadore assieme alla mascotte di Cortina
Il presidente del Club Gianfranco Rezzadore assieme alla mascotte di Cortina

 

Il pistino di spinta è dotato di cronometri e fotocellule, che permettono di rilevare il tempo di strappo, il tempo finale (con distanza regolabile) e la velocità.

La struttura è aperta a tutti (il casco è obbligatorio) tramite prenotazione (info@bobclubcortina.it).